"Qualcuno vuol darcela a bere" di Giuseppe Altamore

Recensisci per primo questo prodotto

Che cosa hanno da nascondere i produttori di acqua minerale in bottiglia?
Che cosa rischiano i consumatori che bevono quest'acqua ignari di ciò che si nasconde nella bottiglia?
Potrai avere le risposte a queste domande leggendo questo libro.

Disponibile: SI

10,50 €

Spedizione Gratis per ordini superiori a 990 euro
Spedizione standard: 7 euro

Ordina per telefono: 0245076876 lun-sab h 9,30-19

 

Descrizione

Dettagli

"Qualcuno vuol darcela a bere" di Giuseppe Altamore

Il libro "Qualcuno vuol darcela a bere" di Giuseppe Altamore racconta la lunga storia delle acque minerali.

Il libro rappresenta una vera e propria inchiesta che racconta come è stato facile per una potentissima lobby condizionare le scelte politiche dei vari governi, così da poter addirittura ottenere una legislazione che non rispetta affatto la salute dei consumatori ma anzi accoglie solo le esigenze commerciali dei produttori delle acqua minerali in bottiglia.

Infatti esaminando accuratamente il testo della legge si può scoprire che per molti aspetti l’acqua di rubinetto può essere più sicura della minerale.
Questo è possibile perché per le acque potabili che escono dal rubinetto di casa ci sono dei controlli e dei limiti più severi relativi alla presenza di sostanze tossiche.

Un importante esempio lo troviamo nell'arsenico che per assurdo non può superare la concentrazione di:

  • 40/50 microgrammi per litro per le acque minerali in bottiglia, senza l'obbligo di dichiararlo sulle etichette;
  • 20 microgrammi per litro per le acque reflue;
  • 10 microgrammi per litro nell'acqua che esce dal rubinetto di casa.

Nel libro "Qualcuno vuol darcela a bere" vengono spiegati quali sono gli interessi che hanno spinto l’industria dell’acqua minerale in bottiglia a usare ogni mezzo per condizionare le scelte del Parlamento.

Bisogna tenere conto che ,queste, sono riuscita a bloccare due tentativi di riforma della normativa che regola il settore.

Inoltre, si racconta come un perito chimico italiano sia riuscito a far avviare una procedura d’infrazione da parte dell’Unione europea nei confronti dell’Italia per il mancato rispetto delle direttive europee in materia di tutela della salute dei consumatori e,anche in questo caso, come siano riuscite a spuntarla le multinazionali dell’acqua.

Infatti sono anche riuscite ad aggirare le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e perfino le severe norme del Codex alimentarius che regolano il commercio internazionale.

La domande sorgono spontanee:

Che cosa hanno da nascondere i produttori di acqua minerale in bottiglia?

Che cosa rischiano i consumatori che bevono quest'acqua ignari di ciò che si nasconde nella bottiglia?

 

Per acquistare subito il libro "Qualcuno vuol darcela a bere" di Giuseppe Altamore aggiungilo al carrello all'inizio di questa pagina.Per acquistare subito il libro "Qualcuno vuol darcela a bere" di Giuseppe Altamore aggiungilo al carrello all'inizio di questa pagina.

Recensioni

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: "Qualcuno vuol darcela a bere" di Giuseppe Altamore

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Soddisfazione
Prezzo
Valore
Qualità

Tag prodotto

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.